Tarte au citron meringuée

20131120-170438.jpg

Confesso che l’idea originaria era molto diversa: due settimane fa, in uno dei miei soliti zapping fra programmi di cucina mi sono sparata due ore di Gordon Ramsey (<3), in una di queste puntate cucinava una straordinaria torta di mele con dentro (e fuori e sopra e in ogni dove) il lemon curd, che sarebbe una crema al limone. Non ho trovato da nessuna parte la ricetta di Gordon (che chiamo per nome perché ormai è patrimonio di tutti, uno di famiglia) e ho provato a farne da zero una io. I risultati ci sono ma vanno perfezionato quindi aspetterò a proporvela, intanto il lemon curd è però una certezza. Davvero bòno come si dice da noi in toscana. Dunque l'ho inserito in questa prelibatezza francese che pare una roba complicata ma non lo è. Quindi gambe in spalla e niente paura car* impedit*

Ingredienti
per il lemon curd:
4 limoni (di cui 3 scorze)
130 gr di burro
250 gr di zucchero
3 uova intere e 3 tuorli (non buttare via gli albumi che servono per la meringa
1 bustina di vanillina
2 cucchiaini di maizena

Per la meringa:
3 albumi
150 gr di zucchero bianco

+ un rotolo di pasta frolla

Step 1: grattugiate la scorza di 3 limoni; spremete il succo di tutti e 4 e filtratelo, mettetelo in una ciotolina (vedi foto) e scioglieteci dentro un cucchiaino di maizena. In un piatto sbattete le uova e i tuorli.

20131120-170450.jpg

Step 2: mettete a bollire mezza pentola d’acqua, vi servirà per cuocere a bagnomaria in un altro pentolino (vedi sempre foto) la crema di limone. L’acqua deve sobbollire leggerissimamente, a fuoco molto basso. Nel pentolino che metterete dentro la pentola (meglio se alto, altrimenti rischiate c’entri acqua o si capovolga) sciogliete il burro e poi aggiungeteci lo zucchero mescolando.

Step 3: aggiungete le uova sbattute, la scorza grattugiata e il succo, mescolate con una frusta lentamente e aggiungete un altro cucchiaino di maizena, finché la crema non si addensa. Una volta pronta filtratela con un colino, questo è un passaggio fondamentale perché sennò vi magnerete la scorza e i grumi della farina di mais. A questo punto la crema è pronta e mettetela da parte.

20131120-170459.jpg

Step4: riscaldate il forno. imburrate e infarinate la teglia prescelta, vi consiglio di spessore non troppo alto bastano 4 cm, stendetevi la pasta frolla e sopra di questa un foglio di carta da forno con sopra dei ceci/fagioli secchi per tenerla ferma. Questo serve a non far riempire di bolle la pasta. Se pensate sia uguale senza vi sbagliate. Parola mia. A questo punto infilatela in forno x 10 minuti circa a 180gradi. Poi tiratela fuori e versateci il lemon curd, rinfilatela in forno per altri 5 minuti. Fatela freddare, ci vorrà un po’.

Step 5: per fare le meringhe avete bisogno di fruste elettriche, se pensate di no credo non vi basterà aver fatto pilates da settembre comunque! Versate in una insalatiera grande e alta gli albumi e lo zucchero e montatele a medio alta velocità per 5 minuti. Se avete una sac à poche fate dei decori con la meringa sopra il lemon curd, altrimenti come me arrangiatevi con un cucchiaio cercando di fare delle punte che comunque viene bellina uguale. Mettetela in forno per 5 minuti col grill intorno ai 200 gradi. Questo poi dipende dal forno, fatto sta che la meringa non si deve cuocere ma solo glassare e scurire fuori e rimanere morbida/liquida dentro.

Et voilà! Un capolavoro della pasticceria francese, in poco tempo, e fa una porca figura.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...